DONNE CON LE PALLE (parte II)

Ieri ho parlato polemicamente di “donne con le palle” riferendomi a numerosi uomini che vincono gare sportive e concorsi di bellezza riservati alle signore.Oggi la cronaca mi dà ragione con una duplice notizia: da una parte il tribunale di Trapani che autorizza un uomo a diventare anagraficamente donna senza praticare alcun intervento di rettificazione di […]

Luglio 18, 2023

Ieri ho parlato polemicamente di “donne con le palle” riferendomi a numerosi uomini che vincono gare sportive e concorsi di bellezza riservati alle signore.Oggi la cronaca mi dà ragione con una duplice notizia: da una parte il tribunale di Trapani che autorizza un uomo a diventare anagraficamente donna senza praticare alcun intervento di rettificazione di sesso. Tradotto: sarà a tutti gli effetti una donna con le palle.Dall’altra il ministero della istruzione e del merito che firma il nuovo contratto per gli insegnanti garantendo loro percorsi di transizione di genere.In altre parole gli studenti (minorenni e non) dovranno sorbirsi il cambio di genere del professore che diventa professoressa, con tanto di carriera alias e bagni gender neutral.Tutto questo in nome della follia collettiva di una civiltà che non sa più nemmeno distinguere un maschio da una femmina.Ma se una persona ha pene e testicoli, ha ormoni maschili e cromosomi xy, diventa davvero una donna solo perchè lo dice un giudice? Non è che per caso rimane un maschio?

Simone Pillon

Ti potrebbe interessare..

SCHWA A BOLOGNA. GIÙ LE MANI DALLA LINGUA ITALIANA

SCHWA A BOLOGNA. GIÙ LE MANI DALLA LINGUA ITALIANA

In un impeto di ideologismo il conservatorio di Bologna adotta la schwa per le valutazioni di fine anno, con tanto di approvazione pubblica da parte di Michela Murgia Terenzi.A parte che secondo la legge gli atti ufficiali della pubblica amministrazione devono essere...

leggi tutto
BASTA CON LA NEOLINGUA GENDER

BASTA CON LA NEOLINGUA GENDER

Dopo Torino, anche l'ateneo veronese sembra avere come priorità quella di adottare la neolingua gender, cancellando il "maschile universale neutro" giudicato "sessista e violento".Ma possibile che non ci sia niente di meglio da fare che scimmiottare la deriva...

leggi tutto