Croci si, croci no, croci forse.

In questa Italia sempre più anticristiana faremmo bene a ricordarci che la stupefacente bellezza del creato è solo un pallido riflesso del Creatore.

Giugno 26, 2023

Croci si, croci no, croci forse.
In questa Italia sempre più anticristiana faremmo bene a ricordarci che la stupefacente bellezza del creato è solo un pallido riflesso del Creatore.
“Dio del cielo, Signore delle cime” cantano i Crodaioli nella loro più bella preghiera.
Lasciamo stare le croci dove stanno…
Chi ama la montagna, credente o no, sa che stanno bene lì, su quelle magnifiche vette innevate.

Simone Pillon

Ti potrebbe interessare..

SCHWA A BOLOGNA. GIÙ LE MANI DALLA LINGUA ITALIANA

SCHWA A BOLOGNA. GIÙ LE MANI DALLA LINGUA ITALIANA

In un impeto di ideologismo il conservatorio di Bologna adotta la schwa per le valutazioni di fine anno, con tanto di approvazione pubblica da parte di Michela Murgia Terenzi.A parte che secondo la legge gli atti ufficiali della pubblica amministrazione devono essere...

leggi tutto
BASTA CON LA NEOLINGUA GENDER

BASTA CON LA NEOLINGUA GENDER

Dopo Torino, anche l'ateneo veronese sembra avere come priorità quella di adottare la neolingua gender, cancellando il "maschile universale neutro" giudicato "sessista e violento".Ma possibile che non ci sia niente di meglio da fare che scimmiottare la deriva...

leggi tutto